Trasformare la vasca in doccia: quando e perché

Trasformare vasca in doccia

Trasformare la vasca in doccia è una soluzione che potrebbe sembrare, solo apparentemente macchinosa, ma potrebbe offrire una serie infinita di benefici, soprattutto se viene fatta in maniera appropriata e professionale.

Di solito si è portati a pensare, anche grazie alle informazioni che si ricavano da internet, che la trasformazione vasca in doccia sia una soluzione sempre conveniente. Se vogliamo essere trasparenti e professionali, la verità è che non esiste una soluzione ideale per ogni situazione, bisogna saper valutare bene. La doccia di sicuro può portare moltissimi vantaggi e possiede alcuni importanti pregi che la tradizionale vasca da bagno non ha.

Cambiare vasca con doccia è un tipo di intervento che deve essere svolto necessariamente da un professionista e, quindi, richiede l’investimento di una certa somma di denaro, e la pazienza di ascoltare chi ne sa in fatto di sostituzione vasca con doccia. Infine molto dipende dalla grandezza e dalla qualità del tuo nuovo box doccia.

Ecco perché non sempre lo potrai fare: si dovrà saper ascoltare chi ha esperienza, questo è sicuro, e non tutti sono disposti a cambiare i propri piani. Se credi di avere queste qualità, perché soprattutto il fattore “saper ascoltare” non ti preoccupa affatto, allora il peggio è passato. L’unico vero contro, rimane quello della spesa per l’acquisto del box e della manodopera per l’installazione da parte di comprovati professionisti. Solamente persone altamente competenti possono riuscire a fare questo lavoro nel migliore dei modi.

Da questo momento, quindi, possiamo parlare unicamente degli incredibili vantaggi che si potranno ottenere scegliendo, finalmente, la doccia al posto della vasca nel tuo bagno.

Trasformare la vasca in doccia: i motivi per cui ne vale la pena

Si dice che il mondo si possa dividere in due categorie ben distinte: le persone che amano fare il bagno e quelle che preferiscono, invece, una bella doccia a inizio oppure alla fine della giornata. In realtà, questi sono due modi di lavarsi molto differenti che non possono essere paragonati. Nei fatti, sono molto più numerosi coloro che dichiarano di amare entrambe le soluzioni.

Se il tuo bagno lo permette perché è piuttosto ampio lo spazio che hai a disposizione, nulla ti vieta di avere sia la doccia che la vasca.

Al contrario, se sei costretto a fare una scelta, perché purtroppo i metri quadrati della toilette sono limitati, adesso ti spiegheremo perché dovresti propendere per la doccia.

Trasformare la vasca in doccia può portare maggiore sicurezza

Senza ombra di dubbio, le vasche sono il peggiore incubo delle mamme, terrorizzate all’idea che i loro bambini possano scivolare e battere la testa. Coloro che la devono temere sono in special modo le persone anziane. Infatti, le vasche da bagno, per la loro forma a conchiglia, non permettono una grande libertà dei movimenti e sono anche parecchio scivolose.

Inoltre, se non hanno un’apertura laterale, devono essere scavalcate per entrarvi e questo non è molto comodo per chi ha una certa età. Al contrario, lo spazio doccia è comodo, perché devi stare in piedi, fermo e con un buon tappetino non rischi di cadere. Esistono box doccia dotati di accessori come la seduta, per chi non riesce a stare molto tempo in posizione retta.

Quindi trasformare la vasca in doccia può offrire tanti vantaggi dal punto di vista della sicurezza. In alcuni casi quest’ultima può essere addirittura aumentata nel momento in cui si sceglierà di andare a installare uno o più maniglioni, che serviranno soprattutto alle persone in difficoltà dal punto di vista fisico per aggrapparsi nel momento in cui si stanno lavando.

Non sottovalutare l’aspetto estetico e l’ottimizzazione degli spazi

Nel momento in cui sceglierai di andare a trasformare la vasca in doccia ti accorgerai che anche dal punto di vista estetico è una soluzione più appagante. Specie quando si sta procedendo alla ristrutturazione del bagno è da non sottovalutare.

Altra cosa da valutare, e che ti porterà soddisfazione per aver trasformato la vasca in doccia, è l’ottimizzazione dello spazio nel senso che andando a togliere la vasca da bagno ne recupererai tanto.

Le case moderne tendono ad avere bagni di medie piccole dimensioni, la vasca da bagno ne occupa gran parte, un lusso se poi non la si usa.

Questo è uno dei motivi per i quali tante persone valutano di installare le docce al posto della vasca. Chi lo ha fatto racconta di non essersene mai pentito, perché ha recuperato spazio nel bagno. Questa soluzione permette di aggiungere un mobile che prima non trovavano posto in nessun modo.

La doccia al posto della vasca: conviene dal punto di vista della pulizia?

La doccia al posto della vasca conviene dal punto di vista della pulizia e di una maggiore igiene? La risposta è un Sì pieno, poiché è risaputo che pulire a fondo una vasca da bagno comporta un grande impegno e una grande fatica in più a differenza della doccia. Quindi chi decide di fare questa sostituzione potrà risparmiare sia tempo che denaro.

A ben vedere poi, lavarsi dentro una vasca, è anche un controsenso, dal momento che non si può. Fare il bagno all’interno della stessa acqua ferma e riuscire a toglierci di dosso lo sporco accumulato in un’intera giornata, deve per forza di cose comprendere una fase finale di risciacquo. Per questa ragione, infatti, molte persone scelgono di farsi installare una vasca con doccia incorporata. Una soluzione che sembra pratica e che non fa rinunciare ad uno dei due.

Nella realtà rimane la scomodità dell’accesso a scavalco e tutti i problemi di sicurezza conseguenti alle cadute in bagno.
Abbiamo visto tutti i vantaggi di mettere la doccia al posto della vasca. Occorre far prevalere le priorità e le opportunità. Una casa con due bagni può scegliere entrambe le soluzioni, a patto che vengano usato realmente.

Conclusioni

Spesso succede che il secondo bagno sia meno utilizzato poiché poco più di un bagnetto di servizio. I componenti della famiglia si concentreranno sul bagno principale. Quando ci sono bambini, la vasca ha una sua utilità, più diventano grandi e meno sarà sfruttata.

Di pari passo aumenterà l’esigenza di spazio. La scelta di sostituire la vasca con una doccia moderna sarà naturale. Come accennavamo all’inizio dell’articolo, chiaramente prima di fare tutte le valutazioni del caso e di prendere le decisioni in merito a questo cambiamento è bene rivolgersi agli esperti, che saranno in grado di dare i giusti consigli in base alle esigenze della tua abitazione.

Menu