Cambiare vasca con la doccia – perché serve il professionista

cambiare vasca con la doccia (3)

Sarà capitato almeno una volta nella vita di dover affrontare un lavoro in casa e non sapere a chi rivolgersi. Magari abbiamo cercato di risparmiare ma dopo poco ce ne siamo pentiti. Quando si tratta di lavori importanti, meglio non sbagliare. Cambiare vasca con la doccia non è un lavoro banale, per quanto possa sembrare.
L’apparenza inganna e fa sottovalutare l’impegno e la professionalità che occorre avere.

Non è sufficiente avere una buona manualità, serve soprattutto esperienza. Affidarsi a persone che fanno piccoli lavoretti edile nel tempo libero, non è garanzia di risparmio. Spesso, i lavori fatti in questo modo si protraggono nel tempo. In molti casi non si dispone neppure della strumentazione adatta per svolgere il compito.

Qualità, risparmio e guadagno non vanno sempre nella stessa direzione. In breve si può dire che per cambiare vasca con la doccia serve come minimo:

  • Coordinazione per passare da un tipo di lavoro ad un altro
  • Conoscenza della sequenza delle operazioni
  • Manualità nell’uso di strumenti specifici
  • Qualità del materiale impiegato
  • In molti casi è necessario anche essere certificatore di lavoro a regola d’arte.

Cambiare vasca con la doccia – I rischi del fai da te

In questo periodo di difficoltà economica, sono molti gli operai edili che per sbarcare il lunario di offrono per svolgere lavoretti di manutenzione a casa. In generale non c’è nulla di male se il lavoretto non comporta grossi problemi.

Spesso però si sottovaluta il lavoro che viene fatto all’origine per ricercare e acquistare la strumentazione adeguata e avere la formazione idonea. Non sempre essere in grado di saper fare un intervento, è garanzia di successo se non si hanno mezzi corretti.

Sostituire la vasca con la doccia in sole otto ore è una vera impresa a meno che non si disponga di vere competenze.
Solitamente i dettagli di questa attività vengono sottovalutati. Sono proprio i dettagli che fanno la differenza tra un lavoro a regola d’arte, certificato e garantito, rispetto a un lavoro approssimativo e potenzialmente rischioso. Per fare un esempio semplice, il professionista dovrà:

  • verificare dello stato dei tubi di adduzione
  • verificare lo stato dello scarico
  • traslare gli attacchi dell’acqua
  • verificare gli ingombri del nuovo piatto doccia
  • scegliere e verificare la qualità dei rubinetti e degli scarichi
  • Intervenire sulla piastrellatura per offrire un lavoro bello e duraturo

Tutto ciò va svolto durante la prima fase di lavorazione per installare la nuova doccia. Dopo aver posato il nuovo piatto doccia, secondo quanto indicato dal costruttore, si procede con le seguenti attività:

  • verifica della pendenza e degli scarichi
  • posizionamento del box doccia
  • copertura e sigillatura delle vecchie pareti e di tutto il materiale nuovo installato

È facile intuire che solo l’esperienza può garantire che il lavoro venga eseguito a regola d’arte.

Cambiare vasca con la doccia – il professionista

Il professionista è tale perché guarda i dettagli che concorrono al risultato perfetto.

Doccia Easylife è chiara e trasparente con i suoi clienti fin dal primo incontro in cui viene eseguito il sopralluogo.

Dopo aver elencato quali sono i dettagli cui è necessario prestare attenzione quando si esegue il cambio vasca con doccia, vediamo un elenco dei rischi a cui si va incontro, nel disattendere queste valutazioni:

  • cedimento dalle tubature o cedimento dello scarico, con la conseguenza di dover rifare il lavoro;
  • infiltrazioni d’acqua nel sottopavimento, a seguito di una sigillatura eseguita con materiale scadente o fatta male;
  • cedimento del piatto della doccia, errato posizionamento o materiali di posa non compatibili. I piatti doccia non sono tutti uguali, si differenziano per materiale, spessore e forma;
  • cedimento del box doccia o di alcune sue pareti, come conseguenza dei precedenti oppure per la qualità del materiale utilizzato per fissarlo alle pareti.

Conclusioni

Sei giunto alla conclusione del perché un professionista del settore è meglio del fai da te in alcuni lavori. Solo un professionista sarà in grado di fornirti le garanzie necessarie per l’ottima riuscita del lavoro.

Un professionista è assicurato per danni accidentali a cose o terzi, in alcuni casi fa la differenza.
L’esperienza maturata dai tecnici di Doccia Easylife, in anni di cambio vasca con la doccia, ha permesso di raggiungere un risultato altamente qualificato.

Gli errori più comuni del fai da te riguardano:

  • la qualità del materiale isolante utilizzato per connettere i tubi
  • i siliconi a basso costo
  • sottovalutazione dello stato degli scarichi o dei tubi di adduzione dell’acqua.

Un risultato eccellente rimane nel tempo, e questa è la garanzia migliore.

Menu